Runcac logo
!
Aggiornamento
COVID-19

Un patrimonio ricco e vario

Cultura

Appena in Alta Badia, ci si immerge nel mondo ladino, che sorprende con una cultura unica, con la propria lingua (la terza lingua ufficiale dell’Alto Adige) e con tradizioni antiche, rigorosamente preservate anche al giorno d’oggi. Il passato contadino traspare nei masi secolari e nelle “viles”, antichi insediamenti rurali, ammirabili ancora nei dintorni di Badia, con una breve passeggiata dall’Hotel Runcac. Curiosando, invece, tra le bancarelle dei mercatini d’artigianato ci si imbatte negli antichi mestieri dell’intaglio del legno e della tessitura artistica, che si tramandano da generazioni. Per scoprirne di più, basta fare un salto al museo ladino Ciastel de Tor a San Martino in Badia, che propone un suggestivo percorso alla scoperta della storia, della cultura e dell’identità ladina. Ma anche svariati eventi culturali, come processioni, sfilate e sagre, aprono un sipario sul magico mondo ladino, sui suoi riti, costumi e, naturalmente, sui sapori rustici e decisi della tipica cucina ladina.

Come in un sogno

Natura

Quando si sente dire “l’Alta Badia”, l’immaginazione disegna subito il profilo merlato delle imponenti Dolomiti. Infatti, sono loro qui le protagoniste indiscusse, che da secoli scandiscono...
Immagine: Natura e paesaggio

Come in un sogno

Natura

Quando si sente dire “l’Alta Badia”, l’immaginazione disegna subito il profilo merlato delle imponenti Dolomiti. Infatti, sono loro qui le protagoniste indiscusse, che da secoli scandiscono...